Praticare la naturopatia a Bologna

Perché praticare la beatrice-rossi-fisioterapista-reikinaturopatia a Bologna? Perché non è dannosa: infatti per la naturopatia è di molto preferibile prevenire la malattia, semplicemente mantenendo o ripristinando l’equilibrio energetico della persona. Infatti dal punto di vista della naturopatia la malattia è una diretta conseguenza di unoa situazione di squilibrio energetico; tale squilibrio se debitamente corretto determina secondo i principi della naturopatia la scomparsa dei sintomi.

Le differenze sostanziali tra un approccio di naturopatia a Bologna rispetto a quello della medicina tradizionale vertono in primo luogo su un aspetto: la considerazione della malattia come una diretta conseguenza di uno squilibrio energetico.

Inoltre in una seduta di naturopatia a Bologna noterete che il paziente viene considerato nella sua globalità, con un approccio olistico. Infatti secondo la disciplina naturopatia la valutazione del singolo caso clinico non si basa sull’esame del sintomi quanto piuttosto sull’esame del cosiddetto “terreno” del paziente e dei fattori esogeni con cui esso entra in contatto quali per esempio lo stile di vita, la sua abitazione. Tale analisi serve per individuare ed eliminare quelli che determinano lo squilibrio energetico.

Ma come andare ad attuare il riequilibrio energetico del paziente con una attività di naturopatia a Bologna? Grazie a specifiche tecniche di massaggio ovvero la stimolazione di precise zone del corpo, che è attuata con metodi non invasivi quali la digitopressione.

La naturopatia non si pone in ogni caso come sostituto della medicina tradizionale, ma piuttosto come uno strumento complementare, secondo una visione dove l’approccio alla malattia può anche comprendere modalità di intervento tra loro diverse ma che tuttavia possono agire in maniera sinergica.

Tuttavia, poiché le attività di naturopatia interessano sulla fisiologia dell’organismo ed tendono a migliorare, mantenere o piuttosto ripristinare la condizione di salute e benessere psicofisico della persona nella sua globalità, la naturopatia è da considerarsi come un atto medico e come tale richiede competenze tecniche, precauzioni ed conoscenze professionali che competono esclusivamente a operatori sanitari.

Contattami per una seduta di Naturopatia a Bologna.