Nella mia attività di Fisioterapista mi occupo di una ampia gamma di attività legate al mondo della fisioterapia.

Queste sono le più richieste:


Riabilitazione Pavimento Pelvico

Una ridotta consapevolezza del proprio pavimento pelvico porta ad una perdita della tonicità, sensibilità e controllo dello stesso. Possono esserci danni di tipo anatomico, come i prolassi, di tipo funzionale, come incontinenza urinaria e fecale e dolore cronico, e di tipo chirurgico emorroidectomia e prostatectomia.

Mantenere una corretta tonicità e funzionalità di questi muscoli aiuta prevenire e correggere disturbi uro ginecologici e ano-rettali.


Ginnastica Ipopressiva

Il metodo utilizza posture e una respirazione particolare che permettono di ottenere una riduzione della pressione nelle cavità toraciche, addominali e pelviche.

La tecnica ipopressiva è stata creata dal Professor Marcel Caufriez, Dottore in Scienze Umane e Riabilitazione, per realizzare una ginnastica che fosse efficace per la fascia addominale e non creasse danni (incontinenza, prolassi, ernie…).

Questo metodo viene utilizzato nel campo della salute, della prevenzione e in quello sportivo.


Riflessologia Plantare

La riflessologia plantare è una tecnica che si basa su un trattamento specifico sui piedi e fa parte dei trattamenti olistici. Nella zona plantare del piede viene proiettato l’intero corpo, lavorando con lievi pressioni nelle zone riflesse si crea un impulso che trasmette un messaggio attraverso fibre nervose.

La riflessologia plantare porta beneficio, riducendo il dolore e favorendo il rilassamento. Migliora la qualità della vita trovando giovamento nella respirazione, concentrazione, mobilità, nel sonno e diminuendo la stanchezza e l’ansia.


Tecniche di rilassamento

I ritmi della vita quotidiana sempre più incalzanti e frenetici ci portano a livello fisico ad avere un aumento delle tensioni e contrazioni muscolari fino a far insorgere tic nervosi, blocchi muscolari ed altre forme di somatizzazione come la sindrome delle gambe senza riposo, tensioni addominali, colite, ecc. Utilizzando la tecnica del tocco sottile, tecniche di respirazione e consapevolezza corporea e la tecnica di visualizzazione si aiuta la persona ad ascoltare e a riconoscere le proprie tensioni muscolari per riuscire a rilassarsi.